Amma - Simone Tagliabue

Vai ai contenuti

Menu principale:

Amma

APPROFONDIMENTI

Amma

Il mio incontro con Amma è avvenuto nell’ottobre del 2008, al Palasesto di sesto san Giovanni, ad un suo programma pubblico.
Mi era stata descritta come una donna "illuminata" indiana che, oltre a gestire una rete di opere umanitarie in India e nel mondo, è una leader spirituale, e dona abbracci gratuiti durante ogni giorno della sua vita.

In quel periodo iniziavo ad appassionarmi di meditazione,  ed ero alla ricerca di "risposte" inerenti alle diverse religioni, e alla ricerca di uno stile di vita "diverso" rispetto a quello materialistico del sistema in cui vivevo. Così, quando mi hanno detto che c’era il programma di Amma, non ci ho pensato 2 volte per andare ad incontrarla.

Ricordo quel giorno come se fosse ieri… ero molto curioso e allo stesso tempo teso prima del suo abbraccio. C’era tantissima gente, e tutte le persone che collaboravano alla realizzazione del programma (dal servizio mensa, al bar, alle bancarelle indiane, al supporto alle file per l’abbraccio) donavano sorrisi e negli occhi avevano una pace difficilmente trovabile negli ambienti da me frequentati fino ad allora.

L’abbraccio, che in sé dura pochi secondi, è stato intenso, e sinceramente ero talmente preso dalla fretta del lasciare posto al successivo, e dalla "stranezza" di tutto quello che stavo vivendo, che non mi sono quasi reso conto di ciò che stavo provando… ma appena mi sono seduto lì vicino, dopo aver ricevuto l’abbraccio, qualcosa ha iniziato a farsi sentite nel mio cuore. Non so descrivere quella sensazione, le parole, pur quanto poetiche, non potranno mai esprimere quelle sensazioni.

L’evento continuava poi per tutta la notte, in cui Amma, che solitamente indossa soltanto un sari bianco, veniva adornata di abiti tipici indiani, rappresentanti la Devi (per gli Hindù rappresenta la Madre Divina), e durante i suoi abbracci, venivano suonati canti devozionali ininterrottamente, con persone libere di danzare, abbracciarsi, sorridersi, aiutarsi nei vari compiti di volontariato, in un’atmosfera mistica e sorprendente.

Era tutto ciò che cercavo e che forse mi stava cercando.

Ora, dopo aver partecipato a numerosi programmi dei suoi tour europei, e dopo essere stato diverse volte in India nel suo ashram, posso provare ad esprimere chi rappresenta
Amma: per alcuni è un Guru, per altri è l’incarnazione della Madre divina, per altri ancora è una leader spirituale che insegna tecniche di meditazione, e per altri ancora è semplicemente una donna che dedica la sua vita ad aiutare i bisognosi.

Insomma, ognuno ha la sua visione di Amma, e la sua magica storia personale e relazione con Lei, a cui tutti consiglio almeno una volta di provare!

Quello che posso dire, riguardo al mio percorso di crescita spirituale seguendo i suoi insegnamenti, è che mi ha cambiato totalmente la vita, donandomi degli strumenti che piano piano stanno aprendo la mia consapevolezza verso quella coscienza più ampia che accomuna tutti, e che mi dona profonda pace e totale appagamento. Non mi ha insegnato una religione, piuttosto il filo comune a tutte le religioni: l’Amore universale.

Questo è il link del sito di Amma in Italia dove potete trovare più informazioni riguardanti la sua vita e le sue opere:
lt www.amma-italia.it
Mentre questo è il link del sito sel suo ashram in India, nel Kerala:
www.amritapuri.org


Torna ai contenuti | Torna al menu